Parassiti del cane

Parassiti del cane: come possiamo tutelare il nostro amico a quattro zampe

Il cane è sempre esposto all’azione di diversi parassiti: le pulci, le zecche, ma anche gli acari possono trovare albergo sul suo manto e sul suo corpo in generale, esponendolo a problemi di salute potenzialmente gravi.

Scegliere i migliori antiparassitari per cani ci permette di proteggere al meglio il nostro amico fidato.

Abbiamo deciso di inserire sul nostro sito una breve guida che ci permetterà di capire come muoverci, come scegliere il prodotto giusto e come intervenire anche nel caso in cui l’infestazione sia già in atto.

Le zecche: imparare a conoscerle

Le zecche sono tra i parassiti più pericolosi per il nostro cane. Possono essere portatrici di patologie in principio semplicemente fastidiose, ma che se non curate per tempo possono avere esiti ben più preoccupanti.

Anche un solo morso può essere fonte di problemi per il nostro animale domestico. Soprattutto in estate, quando diventa più difficile evitarle. Sono molto diffuse in Italia e basta anche solo un contatto con un cespuglio o con l’erba dei giardini per favorirne il passaggio.

Proteggere il nostro cane può essere un’impresa ardua, anche se – almeno per il giardino di casa – mantenere un’adeguata pulizia può sicuramente scongiurare possibili problematiche. Se il cane dovesse frequentare una zona erbosa sotto il nostro controllo, possiamo impegnarci a rendere l’ambiente ideale e sicuro per lui.

Possiamo poi utilizzare dei prodotti che siano sicuri e affidabili e che abbiano un’azione intensa contro le zecche – e possibilmente anche contro altri tipi di parassiti. Ci sono prodotti, dei quali parleremo più avanti, capaci di garantire un’ottima azione preventiva.

Le pulci

Anche se meno pericolose delle zecche, devono comunque essere tenute sotto controllo. Hanno una mobilità molto superiore rispetto agli altri parassiti e possono saltare anche a grandi distanze, raggiungendo il nostro cane anche senza che ci sia un contatto diretto.

Le pulci, come le zecche, sono più frequenti (e più attive) durante la stagione estiva e nel caso in cui le temperature alte dovessero protrarsi anche durante l’autunno.

Possiamo sia agire con prodotti che proteggano il cane dalle pulci prima che l’infestazione avvenga, sia successivamente, ad infestazione conclamata.

Le possibilità offerte dai prodotti spot-on

Gli spot-on sono diventati negli ultimi anni la categoria di prodotti antiparassitari per cani più popolari. Venduti in comode pipette, possono essere applicati direttamente sul manto dell’animale per offrire una protezione duratura contro tutti i principali parassiti che possono attaccarlo.

Gli spray: una valida alternativa

Gli spray rappresentano una soluzione altrettanto indicata ed efficace. Non sono fonte di terrore – come per i gatti – e possiamo utilizzarli liberamente con il nostro cane.

Utilizzando uno spray di qualità possiamo proteggere il nostro cane fino ad 1 mese contro le zecche e anche fino a 3 mesi contro le pulci.

Quando possiamo iniziare a usare gli antiparassitari?

I prodotti spot-on sono adatti a tutti i cani, a partire dalle 8 settimane di vita. Gli spray si possono applicare già dal 2° giorno di vita del cucciolo, per proteggerlo al meglio sin dai primissimi istanti della sua vita.