“Per settimane sola sotto le bombe con 50 cani, metà sono morti per lo choc”, il drammatico racconto della veterinaria di Chernihiv

Nel rifugio, colpito da quattro razzi nel mese di marzo, gli animali sono morti per lo choc