Le 10 cose che i padroni fanno, ma che il cane odia

Le 10 cose che i padroni fanno, ma che il cane odia

Vuoi davvero essere il migliore amico del tuo cane? Allora evita almeno 10 cose che lo infastidiscono a tua insaputa.

Il giornale americano Mother Nature Network ha pubblicato un simpatico elenco dei dieci errori che i proprietari commettono nel rapporto con il loro cane.

1. Non parlargli, non capisce
Il linguaggio verbale spesso non viene compreso dai nostri amici a quattro zampe ( a meno che non possediate un Border Collie), che colgono molto di più di quello che vogliamo dire attraverso i nostri movimenti e le nostre azioni. Una comunicazione equilibrata rende i cani meno confusi.

2. Abbracciarlo non è un gesto di affetto
Quella che per noi è considerata la massima espressione di amore e affetto, per i cani rappresenta invece un gesto di dominanza che li rende timorosi e li fa sentire minacciati. Un po’ come il bacio: per i cani ha tutt’altro significato.

3. Non mettergli le mani tra i “capelli”
Accarezzare i cani sul muso e sulla testa è vissuta come un’invasione di campo. Le coccole a Fido possono essere fatte in altre parti del corpo. Provate e vedrete che ve ne sarà grato.

4. Non guardarlo negli occhi, lo stai provocando
Con gli occhi si possono dire tante cose e mentre noi fissiamo i nostri cani con lo sguardo pieno di amore, loro in realtà pensano che li stiamo provocando. A nessuno piace essere fissato, ai cani idem.

5.Nessuna eccezione alle regole
Mettere al cane dei paletti è fondamentale per una serena convivenza, ma anche per la sua salute mentale. Il cane ha bisogno di regole e di stimoli. Ma attenzione: non capisce le “eccezioni”. Le regole vanno rispettate sempre, il rischio è che regni l’anarchia.

6. Non deve socializzare per forza
Bene portarlo al parco, bene che giochi con i suoi amichetti, ma non a tutti i costi. Gettare il cane nel recinto del Parco è traumatico, non divertente e – come succede a noi in alcuni periodi – Fido magari non ha sempre voglia di incontrare gente.

7. Quello per noi puzza, per lui è profumo
Strattonare il cane che annusa la pipì di altri simili o segue gli odori, che noi neanche percepiamo, è sbagliato. Fido adora annusare l’aria, se lo tirate via potrebbe davvero odiarvi.

8. Non tenere il collare troppo stretto
Indossare collari e pettorine troppo stretti è come se ci mettessimo un vestito di due taglie in meno. Pensiamo che sia per la sicurezza del cane, in realtà gli stiamo rendendo difficile godersi una passeggiata.

9. Non essere teso, lo percepisce
Quando il padrone è nervoso, teso o impaurito da una situazione, il cane lo percepisce e le sue reazioni diventano imprevedibili. Cerca di non far trapelare troppo le emozioni, lo confondono.

10. Non essere noioso
Convivere con una persona che vi fa uscire a fare i bisogni 3 volte al giorno e vi fa giusto due coccole alla sera sul divano, non è divertente. A Fido piace giocare ed interagire e se vi sembra pigro e svogliato è solo perché si sta annoiando da morire.